• 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
Print

Cerimonia di apertura 1° corso di formazione per aspiranti Guardie Ambientali volontarie - Comune di San Giuseppe Vesuviano

il . Pubblicato in Notizie

Si è svolta Sabato 13 Settembre u.s. presso la Sala Consiliare del Comune di San Giuseppe Vesuviano la cerimonia di apertura del 1° corso di formazione per aspiranti Guardie Ambientali volontarie comunali da impiegare sul territorio cittadino.

Una ulteriore risposta alle tematiche ambientali dell’Amministrazione Comunale di San Giuseppe Vesuviano che rientra nei programmi previsti dal protocollo d’intesa denominato “Patto per la Terra dei Fuochi”, stipulato in data 11 Luglio 2013 con la Prefettura di Napoli e la Regione Campania a cui ha aderito anche l’Associazione Guardie Ambientali d’Italia – Sezione Provinciale di Napoli, riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente.

All’evento moderato dalla Dr.ssa Doriana Elia, Responsabile Relazioni&Comunicazioni della Sezione Provinciale di Napoli, vi ha preso parte il Vice Prefetto Dr. Donato Cafagna, incaricato dal Ministero degli Interni ai roghi tossici in Campania, il Primo Cittadino Avv. Vincenzo Catapano, l’Assessore Ing. Luigi Miranda, il Comandante della Polizia Locale Col. Ciro Cirillo oltre naturalmente al Presidente della Sezione Provinciale di Napoli Prof. Maurizio Palmisano e tutti i responsabili di settore. La presentazione del corso è iniziata con il saluto augurale di Don Mario Pesci – Parroco del Santuario di San Giuseppe.

La Sezione Provinciale di Napoli esprime viva gratitudine per la presenza e la manifestata vicinanza del Vice Prefetto Dr. Donato Cafagna.

Di seguito alcuni scatti fotografici più significativi della cerimonia

1

2

3

4

5

 

Contattaci

Guardie Ambientali D'Italia
Sezione Provinciale di Napoli

Sede Legale: Via Libertà III^ Trav. Dx, 15
80055 Portici (Na)

Email:  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

Links

stemma-protezione-civile-nazionale   vigili   logo carabinieri 1-555px  


  annoeuropeo osservatorio